Tu sei qui

Home

Bar Milano FocettePieno boom economico, inizio degli anni '60. Siamo in Versilia, la Versilia che si prepara al Sapore di Mare e alle serate mondane dei club più esclusivi e rinomati d'Italia. Nell'aria si respirano possibilità e cambiamento. Ugo e Fosca, figli della famiglia Innocenti, originaria della zona di Pescia, catturano e fanno loro un sentimento imprenditoriale che cambierà la storia de Le Focette: il 10 luglio del 1959 aprono il Bar Milano, sulla via principale del paesino che presto sarebbe diventato la sede della mitica Bussola, dove hanno cantato Mina, Patti Pravo, Rita Pavone e tantissimi altri artisti degli anni 60. Unendo le loro forze e la loro creatività danno vita ad uno dei principali punti di ritrovo per adulti e bambini, con fantastici gelati dal gusto assolutamente puro ed artigianale, vanto ancora di oggi e una superlativa pizza farcita con la fantasia e la creatività di un periodo storico assolutamente innovativo. Inizia così una storia di collaborazione tra Ugo e Fosca e rispettive famiglie che si trasforma in una avventura lunga tutta una vita. Creano un'istituzione che resterà intatta per ben 45 anni...


anni nei quali generazioni di italiani gustano il gelato di Ugo e Luana e la pizza di Fosca e Vincenzo, accolti dal jukebox con gli ultimi successi, mentre i bambini si rincorrevano sulla pista delle macchinine a scontro. Nell'82 Marco e Paolo prendono le redini del locale e danno una svolta iniziando così una nuova fase: il locale viene ampliato, viene costruita la zona ristorante e viene tolta la pista delle macchinine elettriche. Dopo qualche anno Monica (sorella di Marco) subentra come cuoca ed inizia ad occuparsi del reparto cucina proponendo un menu semplice e genuino. Nel 2009 viene ristrutturata la zona bar che mantiene però la sua anima sixties, molti dei protagonisti di questa storia adesso non ci sono più, ma Marco, con la moglie Viviana e la sorella Monica, mantengono viva l'anima del luogo, non dimenticandosi mai di dare il benvenuto con un sorriso al cliente che entra e lasciando inalterato quel sentore di familiarità e continuità che fa del Bar Milano un locale rinomato ed accogliente.